Una Panchina rossa per lanciare un messaggio alle donne: non sei sola.

Una “Panchina rossa” per lanciare un messaggio d’attenzione nel contrasto di un fenomeno che ferisce profondamente la nostra società: la “Panchina rossa” inaugurata oggi in viale Ortles 57 a Milano pone un monito contro la violenza sulle donne, grazie ad un’iniziativa che si inserisce in un progetto più ampio del Comune di Milano.

 

Panchina rossa: messaggio di denuncia e uno sprone per uscire dal silenzio della violenza.

L’iniziativa della “Panchina rossa” è stata concepita dal Comune di Milano, con lo scopo di diffondere in città elementi che attirino l’attenzione dei cittadini, spingendo a riflettere sul triste fenomeno della violenza sulle donne, ancora diffuso e purtroppo latente, come rappresentato in modo diretto ed emozionante da un monologo del Teatro Officina, recitato dall’attrice Elisa Giani.

L’inaugurazione è avvenuta alla presenza di Silvia Bolzoni, CEO e founder di Zeta Service e promotrice dell’iniziativa, Diana De Marchi, consigliere per le Pari Opportunità del Comune di Milano, Beatrice Uguccioni, vice presidente del consiglio comunale di Milano e Debora Moretti, ideatrice del Progetto Libellula, nel parchetto di viale Ortles, davanti alla concessionaria Autotorino Toyota Lexus.

Anche Gianluca Gaggero, responsabile della filiale, ha partecipato, condividendo come “un messaggio così delicato e importante possa e debba mettere le sue radici in ogni parte della città, raggiungendo così più efficacemente l’attenzione e la sensibilità delle persone. Da qui nasce una condivisione che, favorita da un rapporto di vicinato con la sede di Zeta Service, vogliamo contribuire a diffondere“.

Oltre ad un’evidenza morale, la Panchina rossa inaugurata oggi reca ben visibile sul suo schienale il numero 1522 “Non sei sola”, il numero antiviolenza e stalking per curare le ferite invisibili della violenza contro le donne.

 

 

I Dati Personali conferiti compilando il form saranno oggetto di trattamento e i dati che successivamente acquisiti nell’ambito della gestione della risposta alla Sua richiesta saranno trattati da Autotorino S.p.A., in qualità di Titolare del Trattamento, prevalentemente con mezzi informatici, per pubblicare il commento su questo sito. La base giuridica che legittima il trattamento è individuabile nell’esecuzione di un contratto o di misure precontrattuali adottate su Sua richiesta ai sensi dell’art. 6 paragrafo 1 lett. b) del Regolamento UE 2016/679. Il conferimento dei dati è libero, la mancata compilazione dei campi obbligatori (nome, email e recensione) inibisce la possibilità di inviare il commento. L’indirizzo mail non sarà pubblicato. I dati personali saranno trattati da persone autorizzate e saranno trasmessi a fornitori di servizi per attività strettamente coerenti al perseguimento delle finalità indicate. L’elenco dei fornitori è disponibile a richiesta. I dati personali saranno conservati per un periodo di tempo congruo in relazione al perseguimento delle finalità dichiarate. I dati personali che non risultino più necessari, in quanto relativi allo svolgimento di attività valutative ormai esaurite, non saranno oggetto di ulteriore e/o diversa utilizzazione. Le ricordiamo che, in qualità di interessato, ha diritto di chiedere al titolare del trattamento, ai sensi degli artt. 15 e segg. del Regolamento UE 2016/679, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento o di opporsi al loro trattamento. In qualità di interessato ha inoltre il diritto proporre reclamo a un’autorità di controllo. Il titolare del trattamento è contattabile, anche per l’esercizio dei diritti che le spettano (sopra elencati), scrivendo ad Autotorino S.p.A., sede operativa sita in Via Stazione 4 - 23013 Cosio Valtellino (SO) o via mail privacy@autotorino.it. Autotorino S.p.A. ha nominato un Responsabile per la protezione dei Dati personali (RPD/DPO) contattabile all’indirizzo mail dpo@autotorino.it.

Leave a Reply

© 2019 Autotorino Social. All rights reserved. Site Admin · Entries RSS · Comments RSS
Powered by WordPress · Designed by Theme Junkie

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress