Rinnovo cariche sociali di Cancro Primo Aiuto: Plinio Vanini torna al vertice

Novità in corso per Cancro Primo Aiuto. L’associazione benefica lombarda ha avviato un rinnovo che, passando dalle cariche sociali, giungerà alla trasformazione del sodalizio da Onlus in ETS (Ente del Terzo Settore), per poter abbracciare nuove ed ulteriori opportunità dettate dalla normativa recentemente introdotta.

 

Secondo mandato per Plinio Vanini alla guida di Cancro Primo Aiuto

Nei giorni scorsi, infatti, prima l’assemblea ha varato il nuovo Statuto introducendo le novità richieste dal Codice del Terzo Settore, poi, lunedì 2 luglio, presso la Villa Walter Fontana di Briosco, è stato presentato il Consiglio di Amministrazione che sarà alla guida dell’associazione per il prossimo biennio.

Torna, dopo il precedente mandato 2015/2016, alla carica di presidente il presidente di Autotorino Plinio Vanini, coadiuvato dall’amministratore delegato Flavio Ferrari. Siederà nel direttivo, in qualità di past president, Carlo Bonomi (presidente di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza). Con loro, nello staff presidenziale: Lorenzo Riva, nella veste di presidente vicario, e Antonio Bartesaghi quale presidente di sede. I vicepresidenti sono Oriano Mostacchi (per la provincia di Sondrio), Patrizia Guglielmana (Lecco), Federico Lundari (Como-Sondrio), Alberto Dossi e Nicola Caloni (Monza e Brianza), Giorgio Gori e Maurizio Radici (Bergamo). Tra conferme e diverse new entry, ecco anche il nuovo Cda: Giovanni Anzani, Giorgio Busnelli e Walter Pennetta per la provincia di Como; Fabio Annettoni, Luigi Colombo, Marco Corti, Massimo Tentori e Franco Vismara per la provincia di Lecco; Fausto Bormolini, Dario De Zanche, Paolo Mainetti, Stefano Martinalli, Simona Pedrazzi, Marco Rocca, Sergio Schena, Massimo Sertori e Antonio Tirelli per la provincia di Sondrio; Dario Allevi, Mario Barzaghi, Francesco Benvenuto, Carlo Cappuccio, Alessandro Ciceri, Carlo Colombo, Giulio Colombo, Eleonora Frigerio, Gianni Galimberti, Paolo Grimoldi, Renato Maspero, Gabriella Meroni, Claudio Mirabella, Roberta Motta, Matteo Parravicini, Carlo Edoardo Valli, Marco Veggetti e Stefano Venturi per la provincia di Monza e Brianza; Giuseppe Asti, Andrea Bianconi, Stefano Bolognini, Eugenio Cremascoli, Alessandro Morelli e Vinicio Peluffo per la provincia di Milano; Viviana Beccalossi, Marco Bonometti e Ettore Prandini per la provincia di Brescia; Francesca Brianza e Monica Veronesi per la provincia di Varese; Paola Cavandoli (Mantova); Stefano Cerutti (Pavia); e Matteo Rinaldi (Genova). Confermati segretario e tesoriere, rispettivamente, Roberto Spiller e Pierluigi Molla.

«Dopo un periodo in cui motivi di lavoro e di salute mi hanno impedito di dedicarmi come avrei voluto all’Associazione – ha spiegato Vanini – ora posso riprendere con impegno ed entusiasmo. L’obiettivo che, insieme al resto della squadra, ci prendiamo è quello di coinvolgere altri imprenditori che, come noi, credano nei progetti di Cancro Primo Aiuto e si impegnino a sostenerli anche economicamente».

Bilancio di metà anno sui nuovi progetti in favore di reparti oncologici in corso

L’occasione è stata colta per un bilancio di metà anno sulle attività promosse da Cancro Primo Aiuto, tra cui quelle, in programma nei prossimi mesi, relative al completamento delle ristrutturazioni dei reparti oncologici all’Ospedale San Gerardo di Monza e al Policlinico San Matteo di Pavia.

Alla serata è intervenuto anche l’assessore regionale alle Politiche sociali, Stefano Bolognini, che ha manifestato il suo apprezzamento per le numerose iniziative che Cancro Primo Aiuto ha promosso per aiutare i malati oncologici, sapendo coinvolgere anche le istituzioni pubbliche.

 

Per scoprire di più e sostenere Cancro Primo Aiuto >>>

 

I Dati Personali conferiti compilando il form saranno oggetto di trattamento e i dati che successivamente acquisiti nell’ambito della gestione della risposta alla Sua richiesta saranno trattati da Autotorino S.p.A., in qualità di Titolare del Trattamento, prevalentemente con mezzi informatici, per pubblicare il commento su questo sito. Il conferimento dei dati è libero, la mancata compilazione dei campi obbligatori (nome, email e recensione) inibisce la possibilità di inviare il commento. L’indirizzo mail non sarà pubblicato. I dati personali saranno trattati da persone autorizzate e saranno trasmessi a fornitori di servizi per attività strettamente coerenti al perseguimento delle finalità indicate. L’elenco dei fornitori è disponibile a richiesta. I dati personali saranno conservati per un periodo di tempo congruo in relazione al perseguimento delle finalità dichiarate. I dati personali che non risultino più necessari, in quanto relativi allo svolgimento di attività valutative ormai esaurite, non saranno oggetto di ulteriore e/o diversa utilizzazione. Le ricordiamo che, in qualità di interessato, ha diritto di chiedere al titolare del trattamento, ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. 196/2003 e degli artt. 15 e segg. del Regolamento UE 2016/679, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento o di opporsi al loro trattamento. In qualità di interessato ha inoltre il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca e ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo. Il titolare del trattamento è contattabile, anche per l’esercizio dei diritti che le spettano (sopra elencati), scrivendo alla sede operativa sita in Via Stazione 4 - 23013 Cosio Valtellino (SO) o via mail privacy@autotorino.it.

Leave a Reply

© 2018 Autotorino Social. All rights reserved. Site Admin · Entries RSS · Comments RSS
Powered by WordPress · Designed by Theme Junkie

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress