Santiago in Rosa, ritorna l’evento ciclistico benefico di Cancro Primo Aiuto ONLUS

Da Finisterre a Saragozza, oltre 900 km per raccogliere fondi a favore dell’associazione Cancro Primo Aiuto, ai cui progetti contribuisce il sostegno decennale del Gruppo Autotorino.

La meta dell’edizione 2018 di Santiago in Rosa, manifestazione ciclistica benefica promossa da Cancro Primo Aiuto ONLUS giunta all’ottava edizione, sarà la basilica di Nostra Signora del Pilar a Saragozza, praticamente dove si è arrivati lo scorso anno, vicino a Santiago de Compostela.

 

Santiago in Rosa, lungo lo storico cammino e con un prologo a Bergamo

Santiago in Rosa 2018 - Cancro Primo Aiuto - AutotorinoUn itinerario in terra di Spagna che seguirà, per buona parte, il tracciato che i pellegrini francesi percorrevano per raggiungere il santuario galiziano.

Le protagoniste saranno cinque donne in diverso modo legate al mondo dello sci e avranno al loro fianco tre accompagnatori. Ma per due persone tra di loro l’evento avrà un significato ancor più speciale: Valentina Pedranzini e Maurilio Alessi si sposeranno il 29 settembre e Santiago in Rosa sarà i lloro viaggio di nozze.

Gli atleti percorreranno gli oltre 900 km che separano Finisterre da Saragozza in cinque giorni, tra martedì 2 e sabato 6 ottobre in staffetta continua, preceduti da una prima tappa-prologo in terra lombarda. I partecipanti si porteranno dall’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo al santuario della Madonna della Neve e dei Ciclisti del Colle Gallo, tracciato lungo i cui impegnativi, impervi ultimi otto chilometri sono passati i più grandi ciclisti del mondo.

Ed a testimoniare la vicinanza del mondo sportivo di Bergamo all’evento ed al promotore Cancro Primo Aiuto, anche la Volley Bergamo, rappresentata in occasione della presentazione dalle atlete Jennifer Boldini e Lucia Imperiali, accompagnate dal responsabile delle relazioni esterne Andrea Veneziani.

Raccolta fondi per una tomosintesi mammaria all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Santiago in Rosa 2018 - Cancro Primo Aiuto - AutotorinoDettagli ed eventi svelati durante la presentazione ufficiale di Santiago in Rosa 2018, avvenuta martedì 17 aprile presso Villa Walter Fontana a Briosco, con l’intervento del vicepresidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala, e del sindaco di Bergamo Giorgio Gori, accompagnato dalla moglie, la conduttrice Cristina Parodi, madrina di Cancro Primo Aiuto.

Ufficializzato, in questa sede, anche l’obiettivo di questa ottava edizione di Santiago in Rosa: raccogliere fondi per acquistare una tomosintesi mammaria o mammografia tridimensionale per l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Apparecchiatura che, grazie alle sue tecnologie di ultima generazione, permette uno studio stratigrafico della mammella che fornisce risultati diagnostici più efficaci rispetto alla mammografia convenzionale, permettendo di accertare tumori al seno in fase precocissima e cogliere piccole lesioni che potrebbero sfuggire alla mammografia. A spiegarne la necessità erano presenti il direttore generale dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, Carlo Nicora, il primario della chirurgia senologica, Privato Fenaroli, e il direttore della Radiologia, Sandro Sironi.

Come sostenere l’iniziativa di Cancro Primo Aiuto Onlus

All’efficacia della manifestazione, grande gara di solidarietà, concorreranno gli sponsor, a cominciare dal “main” Atala, che ha messo a disposizione le mountain bike per l’impresa.

Sono poi state previste altre forme di sostegno economico collaudate negli anni scorsi come la sponsorizzazione delle bici, diverse le aziende che acquisteranno una delle mountain bike utilizzate per la manifestazione.

Inoltre, è prevista la possibilità di sostenere l’iniziativa attraverso l’acquisto simbolico dei chilometri percorsi dagli atleti (con un contributo di 5 euro per un chilometro).

info: www.cpaonlus.org

 

 

I Dati Personali conferiti compilando il form saranno oggetto di trattamento e i dati che successivamente acquisiti nell’ambito della gestione della risposta alla Sua richiesta saranno trattati da Autotorino S.p.A., in qualità di Titolare del Trattamento, prevalentemente con mezzi informatici, per pubblicare il commento su questo sito. Il conferimento dei dati è libero, la mancata compilazione dei campi obbligatori (nome, email e recensione) inibisce la possibilità di inviare il commento. L’indirizzo mail non sarà pubblicato. I dati personali saranno trattati da persone autorizzate e saranno trasmessi a fornitori di servizi per attività strettamente coerenti al perseguimento delle finalità indicate. L’elenco dei fornitori è disponibile a richiesta. I dati personali saranno conservati per un periodo di tempo congruo in relazione al perseguimento delle finalità dichiarate. I dati personali che non risultino più necessari, in quanto relativi allo svolgimento di attività valutative ormai esaurite, non saranno oggetto di ulteriore e/o diversa utilizzazione. Le ricordiamo che, in qualità di interessato, ha diritto di chiedere al titolare del trattamento, ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. 196/2003 e degli artt. 15 e segg. del Regolamento UE 2016/679, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento o di opporsi al loro trattamento. In qualità di interessato ha inoltre il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca e ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo. Il titolare del trattamento è contattabile, anche per l’esercizio dei diritti che le spettano (sopra elencati), scrivendo alla sede operativa sita in Via Stazione 4 - 23013 Cosio Valtellino (SO) o via mail privacy@autotorino.it.

Leave a Reply

© 2018 Autotorino Social. All rights reserved. Site Admin · Entries RSS · Comments RSS
Powered by WordPress · Designed by Theme Junkie

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress