Cancro Primo Aiuto dona una nuova vettura per i progetti di AICIT Lecco

AICIT Lecco (Associazione Intervento Contro I Tumori) è l’associazione senza fini di lucro che, dal 2003, grazie ai suoi volontari si occupa sul territorio lecchese del trasporto gratuito da casa al luogo di cura di coloro che, affetti da tumore, devono sottoporsi alla radioterapia presso l’Ospedale Manzoni di Lecco.

A supporto dell’erogazione di questo importantissimo servizio gratuito di mobilità, assicurato nel 2017 a 110 pazienti con oltre 1800 interventi, Cancro Primo Aiuto ONLUS, Confindustria Lecco e il Gruppo Autotorino hanno consegnato nelle mani del Consigliere Dario Ripamonti le chiavi di una nuova Kia Venga, con la quale assicurare continuità e potenziamento del servizio.

Presenti all’evento il Presidente di Confindustria Lecco e Sondrio Lorenzo Riva, Antonio Bartesaghi (past-President di Cancro Primo Aiuto ONLUS), il Consigliere di AICIT Lecco Dario Ripamonti e la madrina di CPA ONLUS Cristina Parodi.

Aiutare ad assicurare la mobilità dei pazienti, missione di AICIT Lecco

Cancro primo aiuto lecco confindustria AICIT LeccoNata nel 2003 per iniziativa del Lions Club Lecco San Nicolò, opera sul territorio lecchese per perpetuare il ricordo di Katia Corti per anni socio e volontario dell’AICIT Lecco. “AICIT Lecco si è affermata e consolidata nel tempo, anche grazie al supporto di nuovi volontari, in particolare i nostri attuali 16 autisti che provengono da Autolinee Lecco, ed amici sostenitori. Offre oggi un servizio fondamentale a chi deve affrontare una terapia oncologica, fornendo servizi di accompagnamento su tutto il territorio lecchese, dalla montagna della Valsassina, al lago di Colico sino alla Brianza di Merate. Servizi gratuiti ai pazienti, che fanno parte della terapia a tutti gli effetti” così il Consigliere di AICIT Lecco Dario Ripamonti, nel suo intervento di ringraziamento.

Un messaggio che sottolinea il valore della rete di solidarietà creatasi attorno a questi temi ed all’associazionismo operante, sottolineato anche da Lorenzo Riva, Presidente di Confindustria Lecco e Sondrio: “Oggi si lancia un messaggio d’importante sensibilizzazione, per credere ancora di più in un progetto che nel tempo cresce nella capacità di coinvolgere volontari e sostenitori, grazie ai quali si offre un servizio sempre più capillare e riconosciuto”. Temi rimarcati anche da Antonio Bartesaghi, past-President di Cancro Primo Aiuto ONLUS, “sodalizio che da 25 anni aiuta persone, famiglie e Ospedali, attraverso il sostegno all’associazionismo diffuso sul territorio, di cui AICIT rappresenta un esempio da anni, oggi beneficiaria di questa donazione affinché i propri servizi possano venir erogati ancora meglio”.

Cristina Parodi “passione, generosità e affiatamento tra le Associazioni”

Infine un messaggio tutt’altro che di circostanza, lasciato da Cristina Parodi, avvicinatasi a Cancro Primo Aiuto ONLUS in occasione del lancio di un progetto benefico a Bergamo: “quello di CPA è un lavoro fatto con passione e generosità. L’ho visto in prima persona seguendo il progetto IORT a Bergamo, per raccogliere ingenti fondi per l’aggiornamento di un macchinario fondamentale per la terapia del tumore al seno. È stato bellissimo vedere come da un evidente bisogno della struttura ospedaliera, sia nata una mobilitazione benefica sino al raggiungimento del traguardo in un anno. E, ancor più bello vedere, lo spirito di collaborazione tra Associazioni in questo progetto e nei tantissimi attivi in Lombardia”.

Un richiamo alla straordinaria generosità diffusa nel tessuto sociale lombardo ripreso anche nel saluto del Sindaco di Bergamo Giorgio Gori, intervenuto a sua volta all’evento.

 

 

Scopri e sostieni anche tu le iniziative di Cancro Primo Aiuto ONLUS >>>

I Dati Personali conferiti compilando il form saranno oggetto di trattamento e i dati che successivamente acquisiti nell’ambito della gestione della risposta alla Sua richiesta saranno trattati da Autotorino S.p.A., in qualità di Titolare del Trattamento, prevalentemente con mezzi informatici, per pubblicare il commento su questo sito. La base giuridica che legittima il trattamento è individuabile nell’esecuzione di un contratto o di misure precontrattuali adottate su Sua richiesta ai sensi dell’art. 6 paragrafo 1 lett. b) del Regolamento UE 2016/679. Il conferimento dei dati è libero, la mancata compilazione dei campi obbligatori (nome, email e recensione) inibisce la possibilità di inviare il commento. L’indirizzo mail non sarà pubblicato. I dati personali saranno trattati da persone autorizzate e saranno trasmessi a fornitori di servizi per attività strettamente coerenti al perseguimento delle finalità indicate. L’elenco dei fornitori è disponibile a richiesta. I dati personali saranno conservati per un periodo di tempo congruo in relazione al perseguimento delle finalità dichiarate. I dati personali che non risultino più necessari, in quanto relativi allo svolgimento di attività valutative ormai esaurite, non saranno oggetto di ulteriore e/o diversa utilizzazione. Le ricordiamo che, in qualità di interessato, ha diritto di chiedere al titolare del trattamento, ai sensi degli artt. 15 e segg. del Regolamento UE 2016/679, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento o di opporsi al loro trattamento. In qualità di interessato ha inoltre il diritto proporre reclamo a un’autorità di controllo. Il titolare del trattamento è contattabile, anche per l’esercizio dei diritti che le spettano (sopra elencati), scrivendo ad Autotorino S.p.A., sede operativa sita in Via Stazione 4 - 23013 Cosio Valtellino (SO) o via mail privacy@autotorino.it. Autotorino S.p.A. ha nominato un Responsabile per la protezione dei Dati personali (RPD/DPO) contattabile all’indirizzo mail dpo@autotorino.it.

Leave a Reply

© 2018 Autotorino Social. All rights reserved. Site Admin · Entries RSS · Comments RSS
Powered by WordPress · Designed by Theme Junkie

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress