A Bergamo tagliato il traguardo di tre progetti solidali Cancro Primo Aiuto

Un anno fa Cancro Primo Aiuto ONLUS lanciava il progetto di raccolta fondi per consentire l’aggiornamento tecnologico dell’acceleratore lineare utilizzato per la radioterapia intra-operatoria (IORT) all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo nella cura del tumore al seno. Oggi, 5 febbraio 2018, ne sono stati consegnati i frutti: l’assegno dei proventi è stato donato nelle mani del Direttore Generale dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo,  Carlo Nicora, da parte del Presidente di Cancro Primo Aiuto ONLUS Carlo Bonomi che celebra così l’avvenimento in una delle sue prime uscite dall’assunzione della nuova carica: “Sono stato una persona fortunata nella vita, anche in quella imprenditoriale e ora anche a poter condurre queste attività, poiché ciascuno, specie chi fa azienda, può fare la differenza nel sostegno a progetti meritevoli, con donazioni e con l’impegno in prima persona“.

 

Donazioni Cancro Primo Aiuto all’Ospedale Papa Giovanni XXIII e a due Associazioni del territorio

Partecipazione delle grandi occasioni, quale era a tutti gli effetti quella di oggi, presso la concessionaria Autotorino di Curno, per la consegna non solo dei proventi della raccolta fondi “Bergamo Accelera”, ma anche di due vetture che supporteranno la mobilità dei volontari e delle famiglie assistite dall’Associazione Cure Palliative ONLUS e dall’AOB – Associazione Oncologica Bergamasca ONLUS.

Presenti, oltre al Presidente di Cancro Primo Aiuto ONLUS Claudio Bonomi, anche il past-President dell’Associazione Antonio Bartesaghi (che lanciò la raccolta solidale per il rinnovamento dell’Acceleratore Lineare dell’Ospedale di Bergamo), il past-President di CPA e presidente di Autotorino Plinio Vanini, nonché i referenti delle Associazioni beneficiarie.

Il presidente dell’Associazione Cure Palliative Arnaldo Minetti, che ha ringraziato “per la collaborazione, espressa in un’integrazione nelle attività che sta contaminando anche altre realtà, cosa che indica una via giusta che continueremo a seguire“, parole condivise anche da Giuliana D’Ambrosio, vice-Presidente di AOB – Associazione Oncologica Bergamasca ONLUS, entrambi beneficiari delle vetture donate con il supporto del Gruppo Autotorino.

Gruppo Autotorino rapresentato dal Presidente Plinio Vanini, che ha sottolineato come questi momenti “non sono frutto della sensibilità individuale di una sola persona, ma di tutti  i collaboratori della filiale di Curno, e non solo, che tutti i giorni portano a compimento grandi risultati, grazie ai quali possiamo restituire sul territorio ove operiamo concrete opere di supporto al tessuto sociale”.

E dopo un anno da un’analoga iniziativa sempre tenutasi presso la concessionaria Autotorino di Curno, torna anche Cristina Parodi, recentemente presentata come testimonial ufficiale per la campagna di sensibilizzazione verso diversi aspetti della cura agli ammalati oncologici ed alle donazioni in favore delle attività promosse a Bergamo ed in Lombardia.

 

 

Scopri e sostieni anche tu le iniziative di Cancro Primo Aiuto ONLUS >>>

Leggi anche: Con Cancro Primo Aiuto ONLUS per sostenere la Croce Rossa di Sondrio >>>

 

I Dati Personali conferiti compilando il form saranno oggetto di trattamento e i dati che successivamente acquisiti nell’ambito della gestione della risposta alla Sua richiesta saranno trattati da Autotorino S.p.A., in qualità di Titolare del Trattamento, prevalentemente con mezzi informatici, per pubblicare il commento su questo sito. La base giuridica che legittima il trattamento è individuabile nell’esecuzione di un contratto o di misure precontrattuali adottate su Sua richiesta ai sensi dell’art. 6 paragrafo 1 lett. b) del Regolamento UE 2016/679. Il conferimento dei dati è libero, la mancata compilazione dei campi obbligatori (nome, email e recensione) inibisce la possibilità di inviare il commento. L’indirizzo mail non sarà pubblicato. I dati personali saranno trattati da persone autorizzate e saranno trasmessi a fornitori di servizi per attività strettamente coerenti al perseguimento delle finalità indicate. L’elenco dei fornitori è disponibile a richiesta. I dati personali saranno conservati per un periodo di tempo congruo in relazione al perseguimento delle finalità dichiarate. I dati personali che non risultino più necessari, in quanto relativi allo svolgimento di attività valutative ormai esaurite, non saranno oggetto di ulteriore e/o diversa utilizzazione. Le ricordiamo che, in qualità di interessato, ha diritto di chiedere al titolare del trattamento, ai sensi degli artt. 15 e segg. del Regolamento UE 2016/679, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento o di opporsi al loro trattamento. In qualità di interessato ha inoltre il diritto proporre reclamo a un’autorità di controllo. Il titolare del trattamento è contattabile, anche per l’esercizio dei diritti che le spettano (sopra elencati), scrivendo ad Autotorino S.p.A., sede operativa sita in Via Stazione 4 - 23013 Cosio Valtellino (SO) o via mail privacy@autotorino.it. Autotorino S.p.A. ha nominato un Responsabile per la protezione dei Dati personali (RPD/DPO) contattabile all’indirizzo mail dpo@autotorino.it.

Leave a Reply

© 2019 Autotorino Social. All rights reserved. Site Admin · Entries RSS · Comments RSS
Powered by WordPress · Designed by Theme Junkie

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress